Errori del libro di testo

Errore 1

La prima figura del capitolo A1 suggerisce l'idea che i bit arrivati in fondo alla rete "rimbalzino" e tornino indietro verso la stazione che li ha trasmessi; ciò sarebbe giustificato dal ragionamento che, così facendo, "la stazione trasmittente riesce a controllare se i bit che ritornano coincidono con quelli emessi; se non c'è coincidenza ne deduce la collisione".

Ciò non corrisponde al vero.

Anche nelle LAN più datate, con cavo coassiale e connettori BNC, in fondo alla linea (in fondo al bus) si mettevano tappi terminatori da 50 Ω proprio per impedire la riflessione del segnale. Infatti un segnale che rimbalza, rimbalza per sempre, presentandosi più e più volte in transito davanti alla stazione trasmittente (sino a sparire per effetti di attenuazione) e così occuperebbe la linea in maniera ingiustificata e per molto tempo. In effetti i bit non rimbalzano e il rimbalzo è da evitare.

CSMA/CD prevede che la stazione trasmittente rimanga in ascolto del mezzo per rilevare eventuali collisioni; la stazione che rileva una collisione vede alterazioni inaspettate del segnale; essa ha iniziato a trasmettere, in accordo col protocollo, perché il canale era libero, senonché dopo un po' (ma entro il RTD) la sua porta è stata raggiunta dai bit emessi da un'altra stazione, che si mescolano con i suoi. Anche se la collisione avviene in un punto imprecisato del cavo, non può che essere rilevata nei pressi di una porta della NIC di una stazione. Chiunque rilevi la collisione è tenuto a inviare la sequenza di jamming; quando questa arriva alle altre stazioni, queste capiscono l'avvenuta collisione; non c'è alcun confronto tra bit inviati e questi stessi bit "riflessi".

Questo errore ha una sorta di replica quando si parla del RTD (Round Trip Delay) all'interno del paragrafo A1/4 (Dominio di collisione). RTD significa ritardo di andata&ritorno, ma chi va avanti e indietro non è il frame emesso dalla stazione; il primo bit emesso da una porta arriva agli antipodi della LAN, provoca collisione, chi la rileva immette nel mezzo trasmissivo la jamming sequence che torna indietro verso le altre stazioni.

Errore 2

A pag. 22 e seguenti molte figure rappresentano una situazione che non può verificarsi: sembra che i bit del frame escano tutti dalla scheda di rete del PC e poi viaggino verso la destinazione, a cui poi arrivano; ciò non è possibile per lo standard Ethernet perché il requisito di "rilevare le collisioni" comporta necessariamente che i bit del frame sono ancora in fase di emissione quando arrivano a destinazione; considerando il tempo RTD, quando i bit arrivano a destinazione il frame in uscita non è neppure a metà.

Last modified: Tuesday, 10 December 2019, 3:00 PM